1° OGLIASTRA SWIMRUN-SARDINIA CHALLENGE 2019

Il prodotto non è attualmente in magazzino e non disponibile.

COD: sandr Categoria:

REGOLAMENTO TECNICO DELLA GARA

1° OGLIASTRA SWIMRUN-SARDINIA CHALLENGE 2019

PARTE 1.-REGOLAMENTO DI BASE

1.sono ammessi alla partecipazione solo atleti con età pari o superiore ai 18 anni in grado di nuotare in acque libere;

2.Sono permessi (e fortemente consigliati)AUSILI AL GALLEGGIAMENTO E ALLO SCIVOLAMENTO;

3.Non sono permessi AUSILI ALLA PROPULSIONE, tranne che le PALETTE (no pinne);

4.Si gareggia IN TOTALE AUTONOMIA (non sono ammessi aiuti esterni di qualsiasi tipo);

5.Non è MAI permesso gareggiare a PIEDI NUDI, la protezione di una calzatura è SEMPRE NECESSARIA;

6.Gareggiare a PETTO NUDO è SEMPRE VIETATO;

7. Tutte le ATTREZZATURE DI GARA(scarpe,mute,palette,pull buon, occhiali, cuffia)DEVONO ESSERE PORTATE SEMPRE CON SE;

8.Viene richiesto il CERTIFICATO MEDICO AGONISTICO (chi non lo presenta non potrà gareggiare).

PARTE 2.-CERTIFICATO MEDICO

Gli Atleti sono ammessi a gareggiare solo se possesso di COPIA ORIGINANE di un CERTIFICATO DI IDONEITA’ AGONISTICA per la pratica dei seguenti sport: SWIMRUN; ATLETICA LEGGERA+NUOTO; TRIATHLON (ma non DUATHLON).

Per la registrazione alla gara è sufficiente la presentazione di una scansione, ma l’originale deve essere comunque mostrato in sede di assegnazione del numero di gara, e l’organizzazione ha facoltà di trattenere copia controfirmata per autocertificarne la conformità all’originale.

Vi verrà richiesto l’invio del certificato medico agonistico (Certificato di idoneità alla pratica di attività sportiva di particolare ed elevato impiego cardiovascolare, art.4 D.M.MINISTERO DELLA SALUTE 24 aprile 2013 denominato decreto”Balduzzi”) valido per il triathlon o nuoto e corsa, RIGOROSAMENTE IN FORMATO PDF.

All’assegnazione del numero, vi verrà richiesto di portare il certificato medico agonistico i ORIGINALE, oltre che una copia controfirmata. In caso che il vostro certificato sia in possesso della vostra società sportiva di appartenenza, vi chiediamo di farci avere una dichiarazione sostitutiva su carta intestata della società sportiva e FIRMATA IN ORIGINALE dal Presidente della società di appartenenza, dove lo stesso dichiara l’autenticità e la validità dello stesso certificato medico, che comunque VA’ ALLEGATA alla dichiarazione sostitutiva in copia controfirmata da voi.

Vi informiamo che si accettano anche dichiarazioni sostitutive su carta intestata del certificato medico agonistico MULTIPLE, valide per PIU’ atleti, purché firmate dal Presidente della società di appartenenza e purché tutti gli atleti siano tesserati con la stessa società.

La dichiarazione sostitutiva del certificato medico, oltre al nome e cognome dell’atleta (oppure degli atleti nel caso sia multipla), deve riportare la data di scadenza del certificato medico( dei certificati medici) il nome del medico e della struttura che lo ha rilasciato(indicando queste informazioni per ogni atleta inserito nella lista nel caso che la stessa sia multipla), e la firma del presidente della società di appartenenza dell’atleta/i (Link).

SI RAMMENTA CHE NELLA FASE DI ACCREDITAMENTO E CONSEGNA DEL NUMERO DI GARA, QUANTO SOPRA INDICATO NON VENISSE PRESENTATO, L’ATLETA NON POTRA’ PARTECIPARE ALLA GARA E LA QUOTA DI ISCRIZIONE NON GLI VERRA’ RESTITUITA.

PARTE 3.-ABBIGLIAMENTO E CALZATURE

Verrà richiesto un abbigliamento particolare che consenta di nuotare e correre.

art.1-Abbigliamento e Muta

E’ permesso l’utilizzo di qualsiasi abbigliamento che consenta in modo sicuro di poter nuotare e corre re, comprese uniformi che permettano un ausilio al galleggiamento e allo scivolamento(Body da Triathlon con o senza zip, completi da Triathlon Top+Pantaloncini, costumino attualmente FINA-ILLEGAL con parti in neoprene).

L’utilizzo di MUTA è sempre consentito (consigliato l’utilizzo di modelli senza maniche e/o a gamba corta). Non ci sono limiti sulla grammatura dei pettorali e delle mute. Ma il modello consigliato per questa competizione è del tipo con taglio “alla Coscia”. Non è permesso correre con una muta CHIUSA durante la frazioni di corsa più lunghe di 100 metri: gli atleti/e devono correre ALMENO con la parte superiore aperta( a torso completamente libero).

art.2-Abbigliamento Frazione di corsa

Non è MAI permesso gareggiare a PETTO NUDO (è permesso l’utilizzo di body da triathlon con zip frontale) per MOTIVI DI SICUREZZA(Prevenzione della Sindrome da Idrocuzione. 5 minuti di penalità sul posto”stop and go”).

E’ CONSENTITO GAREGGIARE IN COSTUME.

NON E’CONSENTITO nella frazione podistica correre con la mezza muta chiusa sul petto e và sfilata fino alla vita. La MUTA può anche essere tolta integralmente , purché l’atleta la porti sempre con se(nelle frazioni di nuoto più corte può anche legarsela alla vita senza bisogno di indossarla.

art.3-Calzature

E’CONSIGLIATO l’utilizzo di calzature da running di una grammatura NON SUPERIORE a 350 grammi per scarpa. SI CORRERÀ E SI NUOTERÀ CON LE CALZATURE SEMPRE AI PIEDI.

NON E’ CONSENTITO CORRERE CON CALZINI O A PIEDI NUDI.

E’CONSIGLIATO NELLE GARE CON SABBIA FINE, UN PAIO DI CALZINI IN NEOPRENE O COMUNQUE BEN ADERENTI.

art.4-Pull buoy

E’ CONSIGLIATO l’utilizzo di un PULL BUOY, OBBLIGATORIAMENTE agganciato al corpo dell’atleta ( alla coscia o alla caviglia) con lo scopo di compensare il peso delle scarpe bagnate ai piedi nella frazione di nuoto. Il peso e la forma devono essere gli stessi di quelli utilizzati in piscina 20x30x40 ( NON SONO AMMESSI GALLEGGIANTI O BOE DA SCHIENA).

art.5-Palette

E’CONSENTITO l’utilizzo delle PALETTE di forma e misura tipo quelle della foto.

.art.6Accessori obbligatori forniti dall’organizzazione

La Canotta con il numero di gara ed il chip alla caviglia forniti dall’organizzazione, devono obbligatoriamente essere tenuti per tutta la gara.

Il chip per la rilevazione cronometrica dovrà essere restituito al termine della gara.

La cuffia non sarà fornita dall’organizzazione, e deve essere sempre indossata e ben visibile in tutte le frazioni di nuoto

PARTE 4.-SICUREZZA ATLETI

art.7-Sicurezza atleti

I concorrenti partecipano a proprio rischio, sono consapevoli della difficoltà che la gara presenta e non possono ritenere l’organizzazione responsabile per qualsiasi incidente durante la gara stessa. I singoli atleti o le squadre sono obbligate al meglio delle proprie capacità ad aiutare un altro team se riscontra evidenti pericoli per la loro salute.

In caso di ritiro il singolo atleta o la squadra sono tenuti a dare immediata comunicazione all’organizzazione.

I partecipanti non sono autorizzati a gettare rifiuti nella natura, pena la squalificata immediata.

Bisogna attenersi rigorosamente alle indicazioni che verranno date per garantire lo svolgimento nelle condizioni di massima sicurezza, previa squalifica immediata.

La squadra deve passare assieme tutti i punti di controllo e tagliare assieme il traguardo.

I due membri di ogni squadra devono stare insieme tutto il tempo e non possono essere più di 10 metri l’uno dall’altro.

PARTE 5.-MODIFICA TRAGITTO IN CASO MALTEMPO

Se le condizioni meteo-marine rendessero pericoloso e proibitivo il tragitto sul percorso della gara, verrà organizzata una corsa con uno o due possibili ingressi in mare sul percorso da valutarsi la mattina stessa.

In ogni caso la quota di gara non verrà restituita.

PARTE 6.-TEMPI MASSIMI

art.8-Tempi massimi

Il tempo massimo è di 5 ore.

I previsti tempi massimi entro i quali gli atleti dovranno raggiungere i gates, l’atleta che fosse fuori da tali tempi, verrà fermato dall’organizzazione o dal giudice di gara.

I gates previsti, ben indicati e spiegati durante il BrifingTecnico, dipendono da motivi di sicurezza legati alle condizioni meteo-marine previste, dal regolamento della Capitaneria di Porto e dalle indicazioni del Comitato Organizzatore.

PARTE 7.-QUALIFICAZIONE

art.9-Qualificazione per Aquaticrunner

Il Comitato Organizzatore darà uno “Slot” ai primi qualificati (maschi, femmine). Questi “Slot” permettono all’atleta di qualificarsi a partecipare all’Aquaticrunner.

PARTE 8.-ACCETTAZIONE DELLE REGOLE

.art.10-Facendo richiesta di iscrizione alla gara ogni singolo atleta accetta totalmente le regole descritte e inoltre, gli atleti partecipanti danno al Comitato Organizzatore il diritto di utilizzare immagini e materiale filmato durante la gara in maniera totalmente gratuita.

Ogliastra Swim&Run-Sardinia Challenge 2019 Long Distance è una gara individuale in linea che da Coccorrocci (Gairo Sant’Elena) arriva  all’Hotel Corte Bianca (Cardedu), dopo aver compiuto il periplo della Torre di Barì (Bari sardo).

E’ una competizione di swimrun di categoria Half Distance, dove si nuota e corre senza interruzione di continuità.

11 le transizioni tra corsa e nuoto, nelle quali sempre con le scarpe ai piedi, si dovranno compiere 5.3 Km di nuoto e 15,7 di corsa.

La competizione è individuale con l’utilizzo del “ Pull-Buoy”e “ Swimming-Paddles”.

 

Mentre l’Ogliastra Swim&Run-Sardinia Challenge 2019 Short Distance è sempre una gara individuale in linea che parte nello stesso attimo della Long, ma che termina al passaggio davanti all’Hotel Corte Bianca. 

In questa 7 sono le transizioni tra corsa e nuoto, con 3,6 Km di nuoto e 5,9 Km di corsa .

 

PROGRAMMA GARE

VENERDÌ 18 OTTOBRE

Ore:16.00-18.00 Hotel Corte Bianca a Cardedu (Nu) ritiro canotta-pettorale e consegna chip, controllo e ritiro certificati;

Ore:18.00 Briefing Tecnico per gare Short Distance-Long Distance.

SABATO 19 OTTOBRE

07.00 Apertura parcheggio per le auto atleti presso Hotel Corte Bianca;

07.30-09.00 Accreditamento atleti e Punzonatura con ritiro canotta-pettorale, consegna chip e controllo e ritiro certificati presso ingresso Hotel Corte Bianca a Cardedu (Nu) ;

09.20 Spunta Atleti gare ed acceso al pullman presso l’ingresso Hotel Corte Bianca ;

09.30 Partenza pullman con atleti verso Camping Coccorocci;

10.00 Spunta Atleti gare ed loro ingresso ring di partenza;

10.30 PARTENZA GARE;

12.30 Arrivo primo atleta Short Distance;

13.30 Arrivo primo atleta Long Distance;

15.30 Conclusione gare per raggiungimento del tempo massimo di 5 ore dalla partenza.

A seguire premiazioni Atleti Assoluti e Categorie Gare Short e Long presso Beach Bar Restaurant dell’Hotel Corte Bianca.

Informazioni aggiuntive

Grara

Ogliastra Swim&Run-Sardinia Challenge 2019 Long Distance, Ogliastra Swim&Run-Sardinia Challenge 2019 Short Distance

Categoria

CAT. 18 MASCHIO E FEMMINA ( ANNI 18/19) 2001/2000, CAT.20 MASCHIO E FEMMINA (ANNI 20/29) 1999/1999, CAT.30 MASCHIO E FEMMINA (ANNI 30/39) 1989/1980, CAT.40 MASCHIO E FEMMINA (ANNI 40/49) 1979/1970, CAT.50 MASCHIO E FEMMINA ( ANNI50/59)1969/1960, CAT.60 MASCHIO (ANNI 60/69) 1959/1950